Chiesa di San Carpoforo, Gorduno

Le tracce delle fasi costruttive di questa piccola chiesa si possono identificare in un primo oratorio eretto sulla collina in età barbarica (VII secolo) che venne in seguito ampliato ed ottenne la sua fisionomia romanica intuibile ancora nella parete settentrionale e nella zona absidale. La documentazione accenna alla consacrazione di questo edificio nell'anno 1132. Attraverso successive trasformazioni (raddoppiamento della navata, inglobando una probabile cappella cimiteriale, costruzione della torre campanaria) la chiesa, che doveva servire principalmente a coloro che abitavano nel castello, ottenne dimensioni più grandi e conformi alle mutate esigenze tardo medievali, quando sulla collina risiedevano, accanto a castellani e membri delle famiglie locarnesi, anche altre persone (stallieri, domestici, cancellieri, notabile e via dicendo).