Il mercato del sabato

Chi si trovasse il fine settimana a Bellinzona avrà la possibilità di partecipare direttamente a una delle più sentite manifestazioni popolari: è il mercato che ogni sabato mattina dalle 08.00 alle 13.00 si presenta, con le sue numerose e variopinte bancarelle, a rallegrare il centro storico.

Il mercato, reintrodotto alcuni anni fa grazie alla sagace operosità di un gruppo di commercianti, ripropone l'antica tradizione che caratterizzava la vita commerciale della Bellinzona medioevale. E il ritorno alle antiche abitudini significa soprattutto il piacere di ritrovarsi fra amici nel centro trasformato in un simpatico e genuino salotto animato. Ma il mercato significa anche una copiosa offerta e una vasta scelta di prodotti di qualità, freschi, ben presentati e venduti a prezzi ragionevoli: i migliori frutti dell'agricoltura ticinese, i formaggi di Isone, della Valle di Muggio, della Leventina, della Vallemaggia e della Valle di Blenio; le specialità della salumeria preparate ancora secondo antiche ricette, i fiori e il buon pane ticinese, bianco, bigio o di segale. I migliori prodotti dell'artigianato locale sono poi talvolta realizzati direttamente sul posto. Dopo il mercato, parecchi ristoranti offrono una prelibata scelta di piatti tipici (risotto, polenta, minestrone, cacciagione e altro ancora) a prezzi modici.