Museo Villa dei Cedri

Il Museo Civico di Villa dei Cedri ha sede in un edificio dal carattere di villa suburbana, frutto del rimaneggiamento in stile palladiano, avvenuto verso il 1920, della originaria costruzione neoclassica risalente al 1870-1890.
Aperto al pubblico nel 1985, custodisce una collezione permanente dove è contemplata l'arte di area ticinese, lombarda e svizzera della seconda metà del XIX secolo fino ai nostri giorni.
I punti forti della collezione sono rappresentati da opere che hanno fortemente caratterizzato il periodo di passaggio dal realismo al simbolismo (Segantini, Grubicy de Dragon, Pellizza da Volpedo, Rossi, Franzoni, Feragutti-Visconti, Berta, Chiesa e Vela), le tematiche del Novecento e le loro elaborazioni regionali (Carpi, De Grada, Corty, Foglia, Gonzato, Ribola, Sartori, Tallone e Tosi), l'informale - nella sua duplice matrice lirico/astratta - oppure di forte valenza espressiva (Cavalli, della Torre, Ferrari, Gabai, Lavagnino, Lucchini, Palerma, Repetto, Sirotti, Spreafico, Strazza).
La singolarità delle sale del Museo permettono un'intimità particolare con le opere esposte ed è naturale che partendo dalle "Intimité", 11 xilografie realizzate da Félix Valloton nel 1897-1898, si sia sviluppata - nell'ambito della collezione - un'importante sezione dedicata al disegno e alle stampe (fino a rappresentare oggi i 2/3 della raccolta), che occupa anche un ruolo significativo nel programma espositivo.

Attività

Esposizione periodica della collezione permanente
Esposizioni temporanee d'arte moderna e contemporanea, di grafica e di artisti e/o operanti nella regione

Il museo e i bambini

In collaborazione con le Scuole comunali, a Villa dei Cedri si svolge un'animazione didattica destinata ai piccoli utenti del museo.
Situata al secondo piano del Museo, la biblioteca per ragazzi di Villa dei Cedri è la sola biblioteca in Ticino dedicata in modo specifico ai libri d'arte per bambini. In libero accesso durante gli orari di apertura del Museo.

Il vigneto

Il vigneto di Villa dei Cedri dà un pregiato rosso: Merlot del Ticino - riserva Villa dei Cedri. Rivolgersi al custode per la vendita.